Buon compleanno Signor Zappa

Oggi, 14 maggio 2024, sarebbe l’86esimo compleanno di Giuseppe Zappa il fondatore della Fabbrica Avvolgibili Legno Plastica Erba: Falpe. 

Per tante persone il ricordo potrebbe esaurirsi qui perchè non è da tutti avere il coraggio e la capacità di avviare un’impresa e soprattutto la perseveranza per farla crescere ponendo le basi per i successivi sviluppi. E poi una nota mondana: uno capace di trovare una fidanzata molto più giovane di lui niente da dire: è un grande.

Ho avuto il piacere di conoscerlo nel ’96, nelle settimane in cui stavo avviando la pubblicazione de “Il Dieci”. Mio padre e “il signor Zappa” (tra loro coetanei) si conoscevano da tempo per via delle comuni frequentazioni dettate dalle diverse militanze politiche e quella fu l’occasione per presentarmelo.

“Emilio sta pensando di fare un giornale che racconti questa città; gli sto presentando gli amici imprenditori che possono essere interessati a fare pubblicità.”

“Bella idea, per quello che posso ci sono ma a una condizione.” “Quale?” chiedo timidamente, e lui di rimando con tono imperioso: “Devi chiedermelo tu perchè devi imparare!”

Si chiamava Incino,

l’hanno chiamata Erba,

ma sarà la città Falpe.

Mi è rimasto impresso nella memoria un aneddoto che mi ha raccontato legato all’avvio della sua attività. “Quando decisi di iniziare misi il portapacchi sulla “Milleecento” e con 5000 lire in tasca partii al mattino per il Veneto da un produttore che avevo conosciuto. Tornai a casa la sera con la macchina carica di Tapparelle e 5000 lire in tasca; me le pagherai quando le avrai vendute”. Oggi è impossibile immaginare una cosa del genere.

Azienda, politica, famiglia e associazionismo: Zappa si è unito alla Confartigianato 50 anni fa e di quell’associazione datoriale ne è stato una delle anime più attive: a lui si deve la costituzione della delegazione di Erba e il coinvolgimento di tanti giovani (di allora) che oggi ne sono stimati dirigenti. 

Emilio Rizzi www.ildieci.com coworkers@ www.opificiozappa.it